Nulla fa sospettare tanto un uomo quanto il saper poco. Francis Bacon

> Home > Eventi a Torino del 08-03-2014 > Altro... > 8 MARZO-PERCHE' CONTINUARE A LOTTARE?

8 MARZO-PERCHE' CONTINUARE A LOTTARE?

8 MARZO-PERCHE' CONTINUARE A LOTTARE?

 

 

Nonostante la strumentalizzazione e l' istituzionalizzazione dell'8 Marzo , che vediamo crescere sempre di più negli ultimi anni, è importante scendere in piazza per rivendicarla come giornata di lotta e di denuncia delle reali, e non narrate, condizioni della donna oggi.
Perchè continuare a lottare?
-Perchè gli obiettori di coscienza in Italia sono 7 su 10.
-Perchè ,ancora oggi, una donna deve scegliere se essere madre o lavoratrice.
-Perchè oggi la prima causa di morte delle donne tra i 16 e 44 anni è la violenza di genere, in Italia 1 donna su 3 ha subito violenza.
-Perchè nei CIE le violenze sulle donne da parte della polizia sono all'ordine del giorno.
-Perchè in europa lo stipendio orario medio di una donna è del 16,4 % più basso rispetto a quello di un uomo.
-Perchè in Italia la tratta e lo sfruttamento sessuale constringono ogni anno 30000 donne migranti alla prostituzione.
-Perchè l'Italia per numero di donne che ricoprono alte cariche o posizioni di rilievo si colloca al 67° posto tra i paesi del mondo
-Perchè lo stato non garantisce le condizioni necessarie alle donne per scegliere autonomamente se intraprendere una gravidanza, a prescindere dal reddito, dalla situazione lavorativa e dalla condizione sociale.
-Perchè in Piemonte la giunta Cota ,attraverso la delibera Ferrero, ha permesso l'ingresso dei movimenti antiabortisti nei consultori.
-Perchè meno di due mesi fa all'interno dell'Università di Torino è stato permesso un convegno deliberatamente antiabortista ,che prevedeva il riconoscimento di crediti necessari all'aggiornamento professionale.
-Perchè invece di proibire l'aborto lo stato dovrebbe promuovere una diversa educazione sessuale nelle scuole che si basi sulla prevenzione e su una contraccezione libera e gratuita.

Perchè se una donna non è libera di scegliere su di sè e sul proprio corpo è una donna che non può autederminarsi.

L'8 marzo scenderemo in piazza e continueremo a lottare al fianco del movimento WomenArEurope e a tutte quelle donne che quotidianamente combattono per l'autodeterminazione.

Dati Aggiornati al: 03-03-2014 15:15:03

WikiEventi.it non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

effettua il login con facebook

Categoria: Altro...

Quando: Sabato 08-03-2014 alle 15:00
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Piazza Vittorio Veneto

Indirizzo: Piazza Vittorio Veneto Torino

Prezzo: Gratis

Link: Sito Web dell'evento