...per rimanere sempre informati su cosa accade attorno a noi...

> Home > Eventi a Torino del 28-10-2012 > Musica e Spettacoli > DOMENICA IN JAZZ - Gilgamesh Live Music

DOMENICA IN JAZZ - Gilgamesh Live Music

DOMENICA IN JAZZ - Gilgamesh Live Music

 

 

PER CHI AMA I CONCERTI E LA DOMENICA CERCA LA MIGLIORE MUSICA IN TORINO...
DALLE 22:00 OGNI SETTIMANA DIVERSI MUSICISTI AD APRIRE LA SERATA SOTTO LA DIREZIONE MUSICALE DEL CHITARRISTA MASSIMO GALLO.
QUESTA SETTIMANA,INSIEME A LUI, DARANNO IL VIA ALLA NOSTRA DOMENICA IN JAZZ:
ALFREDO PONISSI AL SAX
ALESSANDRO MAIORINO AL CONTRABBASSO
GAETANO FASANO ALLA BATTERIA

A SEGUIRE JAM SESSION APERTA A TUTTI....
PER UNA DOMENICA DI ALTISSIMO LIVELLO MUSICALE...

INGRESSO LIBERO SENZA TESSSERE E SENZA INGANNO....
...E PER CHI VOLESSE CENARE MENU' SPECIALE JAM SESSION...
PRIMO + SECONDO e CONTORNO + BIRRA o BIBITA PICCOLA
A SOLI 13 EURO
NON MANCATE!!!!!!!!!!!!


MAX GALLO - CHITARRA
Nasce a Torino nel 1964. Intraprende lo studio della chitarra classica all'età di tredici anni. Durante il suo percorso, ascoltando i dischi di George Benson, Wes Montgomery e Pat Martino si appassiona al jazz. Su consiglio del chitarrista Franco Cerri, nel 1987 al 1990 frequenta i corsi di chitarra jazz a Milano (CDM) sotto la guida del M° Filippo Daccò.Nel 1991 consegue il master di Armonia funzionale e negli anni 1992 e 1993 si diploma in composizione e arrangiamento per Big Band. Partecipa in seguito a seminari con musicisti come: Joe Diorio, Pat Martino, Peter Bernstein. Partecipa ai corsi estivi di Umbria Jazz (Berklee School) ricevendo il riconoscimento " Outstanding Musicianship" .Ha collaborato con musicisti come:Gianni Cazzola,Claudio Chiara,Alberto Gurrisi, Riccardo Fioravanti,Enzo Zirilli,Luigi Tessarollo,Barbara Raimondi,Tito Mangialajo, Andrea Allione, Roberto Piccolo, Emanuele Cisi, Riccardo Ruggieri, Alessandro Maiorino, Maurizio Cuccuini, Marianna Rinaldi, Davide Liberti, Mario Tavella, Paolo Porta. Nel 2008 incide il CD Night and Day.Da una sua idea nasce l'Hammond Jazz Quartet con Gianni Cazzola, Claudio Chiara e Alberto Gurrisi.
ALFREDO PONISSI - SAX

Alfredo Ponissi, è nato a Torino il 18 dicembre del 1955. La sua carriera si snoda lungo un arco di trent'anni, comprendendo percorsi che vanno dalla musica - è compositore e suona correntemente tutti i sassofoni, il flauto, il clarinetto, il piano, oltre ad essere un ottimo cantante - alla scrittura, alla poesia, alla sceneggiatura per il teatro e per il cinema. Ponissi inizia la sua attività artistica e professionale nella Solar Big Band di Giorgio Gaslini nell'81, partecipando a due spettacoli su Monk ed Ellington con Giorgio Albertazzi ed Elisabetta Pozzi (oltre 60 date) e suonando per i maggiori enti teatrali italiani. Dell'84, il suo primo album intitolato " Don't say good bye" (Fonit-Cetra). Nell'85 ottiene una menzione come miglior solista alla " Rassegna nazionale dei gruppi emergenti" a Forlì ed è finalista, con un proprio quartetto, all'International Jazz Competition a Leverkusen (Colonia) in Germania, manifestazione riservata ai sei migliori gruppi europei dell'anno. Nell'86-87 registra per la Splash, con l'altosaxofonista newyorkese Bob Porcelli, due Lp con lo " 011 jazz quintet & sextet" , " Bursting" , segnalato dalla rivista americana Cadence quale miglior album dell'anno e " Rising" . Del gruppo fanno anche parte Mario Rusca e Flavio Boltro. Nell'87 apre il festival internazionale del " Ciak" a Milano suonando come coleader con Boltro in un quintetto comprendente Paolino Della Porta, Antonio Faraò e Manu Roche.
Nell'89 forma Trane's Memory, quartetto dedicato alla musica di John Coltrane, con cui nel 90' vince il " 1° festival italiano gruppi emergenti" trofeo Fiat-Lancia. Nell'89 fa parte del " Jass & Jazz" di Marcello Rosa con cui registra due Cd (Pentaflowers). Suona inoltre nello stesso periodo per compositori contemporanei alla rassegna Aterforum a Ferrara (con la regia di Sergio Liberovici) e collabora con musicisti di musica leggera fra cui Sergio Caputo e Francesco De Gregori.
Nel '94 fonda l'associazione Jazz Mobile e la relativa etichetta discografica Jazz Mobile Records, per la diffusione, la conoscenza e l'avanzamento della musica jazz, divenendo così anche produttore discografico e organizzatore. Nel '95 pubblica il Cd " A Love Supreme - A Tribute To John Coltrane" . Nel '96 vince con i Trane's Memory il " Concorso nazionale" di Baronissi e partecipa all'" Eurojazz Festival" di Ivrea e al " Festival internazionale Cava Jazz" di Barcellona. Dal '97 collabora e suona al JVC Newport Jazz Festival di Torino e alla rassegna Jazz a Palazzo a Torino. Nel '99 pubblica " Gilgamesh" con il Jazz Mobile Saxophone Ensemble, formazione che dirige e con cui si esibisce al Magazzino di Gilgamesh di Torino dal '97 al 2000. Nasce nel frattempo la Jazz Mobile Reunion Band, che vede allineati artisti della scuderia JMR. Nel 2001 pubblica il Cd " Jazzmen" con George Cables e Giulio Capiozzo e si esibisce in Giappone, collaborando con artisti locali e registrando un Cd con il fratello Dario. Nel 2004 pubblica il Cd " We Remember You" con una all star di musicisti torinesi e dà vita al progetto " Good Life" , un quartetto comprendente Guido Canavese (piano), Stefano Solani (bass) e Alessandro Minetto (dr). Nel 2005 inizia una collaborazione con " Arti e Mestieri" , gruppo storico del prog italiano, con cui partecipa al festival internazionale " BajaProg" in Messico e ad un tour in Giappone durante il quale registra, al Club Città, un Cd e un DVD live. Registra inoltre con Good Life un doppio Cd, " The Good Life Sessions" , di prossima pubblicazione. Sempre nel 2005 parte un altro progetto originale legato al campo dell'improvvisazione e della sperimentazione, progetto alla cui fonte c'è il polistrumentismo di Ponissi: la formazione aperta - a volte trio a volte quartetto - " A.L.I" (Associazione Liberi Improvvisatori) con Max Carletti, Stefano Risso, Stefano solani, Davide Liberti, Jimmy Weinstein, Paolo Franciscone.
Alfredo Ponissi è stato per dieci anni insegnante e coordinatore presso il Centro Jazz Torino e per venti presso i Corsi di Formazione Musicale del Comune di Torino. Fra i suoi allievi: Emanuele Cisi, Paolo Porta, Fulvio Albano, Matteo Negrin, Luigi Martinale. e svolge un intensa attività didattica con laboratori e seminari nelle scuole della Provincia di Milano per il progetto " La musica nella didattica" . Ha suonato tra gli altri con Roy Haynes, Greg Bissonette, Manu Roche, Lew Tabackin, Bob Porcelli, Jim Snidero, Bill Pearce, George Garzone, Tom Kirkpatrick, George Cables, John Donaldson, Tommy Campbell, Benny Bailey, Stepko " Steve" Gut.

GAETANO FASANO - BATTERIA
Il gusto della ricerca ed il superamento delle convenzioni. Ecco Gaetano Fasano. Profondo conoscitore della storia del nostro strumento e vincitore de premio Aosta Classic in occasione del Percfest 2001, il giovane musicista salernitano ha già, però, maturato una lunga carriera artistica in cui ha esplorato i generi più diversi: dal jazz al prog-rock, dal blues sino alla musica latina. Gaetano Fasano, oltre ad essere un eccellente strumentista, è anche un didatta richiesto dalle principali scuole italiane, e tra queste la prestigiosa Università della Musica di Roma, grazie alla sua innovativa metodologia didattica.Nato a Salerno il 15 agosto 1973 inizia a suonare la batteria a soli cinque anni per poi cominciare studi legati alla tecnica e a un linguaggio ritmico universale, approfondendo quello del jazz.Partecipa a numerosi seminari: Peter Erskine, Vinnie Colaiuta, Gary Chaffee, Billy Cobham, Paul Motian, Gavin Harrison, Steeve Smith, Jojo Meyer, Horacio Hernandez...Nel 1987 comincia la sua carriera di batterista e contemporaneamente inizia lo studio delle percussioni. Nel '96 è vincitore ai concorsi nazionali di musica jazz di Castiglioncello e Baronissi.Nel 2001 partecipa al Percfest vincendo i premi " R.T.I. Music" e " Aosta Classica" , dove si esibisce da solo in un concerto di batteria e percussioni applicando il suo concetto di " Voci separate" .Nel 2006 è in Tour negli USA con Carla Marciano, dove suona a Brodway Newyork, e in vary Jazz club.Nel 2009 partecipa alla " Lunga notte della Batteria" festival dedicato al maestro Andrea Lucchini, ed in quella ocasione, anche al centenario della batteria. Suona in numerose manifestazioni: " Jazzin'Sardegna" , " Siena Jazz" , " EuropeanJazz Expo" , " Testaccio Village" , " Montalcino" , " Villa Celimontana" , " Torrita di Siena" , " Alcamo Blues" , " Arezzo Jazz" , " Pescara Jazz" , " Veneto Jazz" , " Baronissi Jazz" , " Dolce Vita Jazz - La Palma di Roma -" , " Molo Ichnusa" , " World Rithm Festival" , " Match Music" , " Festival del cinema di Venezia" , " Festival delle Serre di Cerisano" " Classico village in jazz" " Lucca Jazz Donna" " Clusone Jazz" " Sessa Jazz" " Bitonto Jazz" , " Iseo Jazz" , " italian Women in Jazz" ... Attualmente è impegnato con i progetti " Carla Marciano quartet" , " Pietro Condorelli Quartet" , " Cuban Stories" " Alfredo Ponissi 4tet" Basandosi su citazioni storiche e sullo studio dello strumento, conduce seminari in tutta Italia con la collaborazione di Gaia Colosimo, docente e responsabile del laboratorio " Giocomusicarte" .

ALESSANDRO MAIORINO - CONTRABBASSO
Bassista e contrabassista eclettico, Alessandro Maiorino ha studiato improvvisazione ad Amsterdam ed è attivo sulla scena jazz dai primi anni 90. Di origine romana, vive e suona a Torino, dove vive da molti anni.
Annovera fra le sue esperienze professionali alcune incursioni nel mondo del rock, fra cui un tour in Spagna e Irlanda nel 1995 con Manu Chao nella sua prima band post-Mano Negra, e dell'hip-hop, fra cui un tour in Spagna e Cuba nel 2004 con la band italo-ispano-cubana La Fresk-Base Llena.
Ha partecipato a numerosi progetti musicali e numerose incisioni, ha avuto la possibilità di collaborare con grandi musicisti nazionali ed internazionali e di suonare in club e festival jazz e rock tra cui Olanda, Francia, Belgio, Spagna, Irlanda, Etiopia, Cuba, oltre che in Italia.
Insegna contrabbasso, basso elettrico ed improvvisazione da più di dieci anni, collaborando con diverse scuole in Piemonte ed in particolare con la succursale dell'Accademia Musicale Lizard di Fiesole. Dal 1996 è docente di contrabbasso jazz per il progetto di seminari musicali nelle scuole superiori di Torino, " Le Chiavi della Musica" , ideato dal giornalista e docente Marco Basso, finanziato dal Comune di Torino. Dal 1998 è docente di basso elettrico presso i Corsi di Formazione Musicale del Comune di Torino e dal 2005 è docente di basso elettrico e contrabbasso presso la Scuola di Formazione e Orientamento Musicale della " Fondazione Istituto Musicale" di Aosta.


Dati Aggiornati al: Sat 27-10-2012 14:23:20

WikiEventi.it non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

effettua il login con facebook

Categoria: Musica e Spettacoli

Quando: Domenica 28-10-2012 alle 23:00
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Magazzino di Gilgamesh

Indirizzo: Piazza Moncenisio 13/b Torino

Prezzo: nd

Link: Sito Web dell'evento