...ognuno può fare molto per gli altri...

> Home > Eventi a Torino del 29-03-2014 > Musica e Spettacoli > Diss(è)nten | VicoQuartoMazzini @ Torino - Teatro...

Diss(è)nten | VicoQuartoMazzini @ Torino - Teatro della Caduta

Diss(è)nten | VicoQuartoMazzini @ Torino - Teatro della Caduta

 

 

29 marzo 2014 h. 22

CAFFE' DELLA CADUTA
VIA BAVA, 39 - TORINO

DISS(è)NTEN

-Premio Next Generation 2013 - Carichi Sospesi Padova
-Premio della Critica playFestival 2013 - Teatro ATIR RINGHIERA Milano
-Finalista InBox 2013
-Selezione Festival Internazionale Castel dei Mondi 2012 - Andria
-Selezione ArgotOff 2011- Rassegna di drammaturgia Contemporanea- Teatro Argot Roma
-Finalista Premio Kantor 2010 - Teatro CRT Milano

uno spettacolo di VicoQuartoMazzini
scritto da Gabriele Paolocà
diretto e interpretato da Michele Altamura, Riccardo Lanzarone, Gabriele Paolocà
suoni Dario Tatoli
disegno luci Valentino Ligorio
luci Michelangelo Volpe
foto di scena Laura Tota, Nicolò Giangaspero


Tre cessi. Tre loculi accessoriati. Un luogo oscuro, un " non luogo" che potrebbe essere dovunque: da un autogrill ai sotterranei di Montecitorio. Un luogo ideale per parole che non possono avere spazio altrove, perche troppo esplicite, fatalmente vere.

Diss(e)nten vuole sondare il terreno dove le radici del potere attecchiscono, quel terreno dove la luce dell'informazione ha l'accesso vietato, dove tutto e lecito e le parole non hanno bisogno di essere mascherate.

Da diverso tempo ci interroghiamo su quanto sia difficile arrivare a rappresentare una realtà capace di spingersi sempre di più verso la teatralità, arrivare a raccontare uno scenario politico e sociale invaso da istrioni molto più divertenti e interessanti di noi poveracci che cerchiamo di fargli il verso in teatro. Abbiamo deciso di calcare la mano allora, di aumentare il fondo tinta, di stilizzare i nostri movimenti, arrivando a costruire degli uomini marionetta, dalle estreme caratterizzazioni quasi fumettistiche. Figure extraordinarie, figure esageratamente ed esclusivamente teatrali che potessero farci sentire di nuovo padroni dell'arte dell'attore e confermare che i veri " buffoni" siamo e saremo sempre noi attori.



> Dissenten e una messa in scena molto gradevole e divertente grazie a una scrittura accattivante e alla presenza di tre interpreti giovani e bravi che sanno gestire molto bene i tempi comici.

Nicola Viesti, Hystrio


> I bravi interpreti e autori della regia hanno elaborato un proprio linguaggio artistico per svelare e raccontare le tensioni e le violazioni che caratterizzano la nostra vita quotidiana, ben celata in una spessa coltre d'ambiguita e finzione.
Una sperimentazione quella della compagnia Vico Quarto Mazzini che ha il merito di ridare peso alle parole rinchiudendole in un angusto spazio sotterraneo per non contaminarle con quella superficialita e quella strumentalizzazione che troppo spesso le caratterizzano nella quotidianita. Con orgoglio la compagnia pugliese vuole continuare ad affondare le radici nella storia e nell'attualita dello sbiadito tricolore italiano.

Luana Poli, Teatro e Critica

> Attraverso una parodistica spettacolarizzazione della politica - che gia di per se di spettacolarita se ne intende - Vico Quarto Mazzini mette in piedi una drammaturgia intelligente e sottile, che fa della critica sociale un pensiero universale, su cui tutti non possiamo dissentire.
Ai limiti del Teatro dell'assurdo quest'ultima produzione VicoQuartoMazzini. Uomini minuscoli che per dire cio che sentono, quindi per liberarsi della maschera perbenista ostentata quando in veste pubblica, sono costretti a scegliere i posti piu sordidi. " Piu si sale di livello, piu scende la dignita" , sospira a un certo punto uno dei protagonisti. Nella battuta, ferocissima, si raccoglie tutto il senso di questo ben riuscito apologo della sostanziale solitudine del Potere.

Italo Interesse, Quotidiano di Bari



> Senza vinti, vincitori e soprattutto rassicuranti risposte didascaliche, la scena disegna con asprezza grottesca la claustrofobia di un mondo bloccato, per i falsi movimenti di uomini vigliacchi ridotti a pedine di un piu grande e invisibile burattinaio. Buona partenza per questi generosi attori, che evidentemente filtrano dal presente gli spunti per un'intelligente metafora scenica del potere di ogni tempo, con i suoi devastanti effetti sull'animo umano.

Angela Felice, Il gazzettino



>" Dissenten" e volutamente spaccato tra dissenso e dissenteria. Una creazione con drammaturgia e colori decisamente dark. Portare in scena un gruppo di potere, che in nome dell'individualismo e della sicurezza personale auspichi l'abrogazione di ogni forma di riunione e dissenso, non suona poi tanto immaginario, visti i tempi che corrono. Una riflessione vivida, tra Pinter e Orwell.

Roberto Canziani, Il Piccolo di Trieste



> Dissenten di Vico Quarto Mazzini e questo squasso esumato e mostruoso d'immagini, di suggestioni, con soli tre water, con solo tre attori. Merito certo di una voluta recitazione per smorfie, mimiche, piccole e nette espressioni angosciose. Merito certo di una carnalita imbronciata e diafana; di una sussultante muscolatura del corpo; di un accorto dosaggio di modi e maniere. Merito certo di un'inautentica staticita della posa, di un fregio da incubo, di un mascherale farsesco. E merito di una scrittura che somma la superficie del tema alla caricatura da circo, da macchietta, da saltimbanco ostentando dicitura dialettale.

Alessandro Toppi, arteatro.eu



>Sulla scena tre cessi, tre water nel buio, illuminati di blu. In questo" non luogo" alla Pinter, ma con concessioni ad una clownerie stramba e livida, convergono i personaggi del potere, in questo fetido sottoscala popolato di trame, intrighi, osceni progetti.
Felice la trovata del " luogo impossibile" con esiti di saporosa graveolente metafora, tra Orwell e cabaret tosto. Il tutto ben impostato dai tre attori.

Pasquale Bellini, La Gazzetta del Mezzogiorno

INFO E PRENOTAZIONI

tel. 011.578.14.67
info@teatrodellacaduta.org
www.teatrodellacaduta.org

Dati Aggiornati al: 20-03-2014 15:07:44

WikiEventi.it non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

effettua il login con facebook

Categoria: Musica e Spettacoli

Quando: Sabato 29-03-2014 alle 22:00
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Caffè Della Caduta

Prezzo: --

Link: Sito Web dell'evento