Tutto il resto non è vita, ma tempo. Il tempo si butta via, la vita si vive. Seneca

> Home > Eventi a Torino del 13-04-2014 > Musica e Spettacoli > ILVOCIFERO LIVE + CASTELLAMEN

ILVOCIFERO LIVE + CASTELLAMEN

ILVOCIFERO LIVE + CASTELLAMEN

 

 

ILVOCIFERO LIVE

IlVocifero presenta dal vivo il suo album di debutto,
«Amorte» (Niegazowana),
uscito il 27 settembre 2013
e prodotto da Fabio Capalbo e Walter Somą.

Il progetto č nato da un'idea di Walter Somą (gią co-autore dei due album solisti di Stefano Edda Rampoldi) con Aldo Romano e Fabio Capalbo.

Al disco hanno partecipato anche ospiti speciali come Gionata Mirai (Il Teatro degli Orrori), Edda (ex Ritmo Tribale) e Dorina Leka (X Factor).

Nonostante il nucleo essenziale della band sia il trio Walter Somą, Aldo Romano e Fabio Capalbo, Somą ha deciso di non seguire la band sui palchi (anche se continua a seguire il progetto a livello organizzativo, decisionale e creativo).

Aldo Roman, voce
Fabio Capalbo, batteria

accompagnati da:
Marco Tessarin al basso
Daniele Soriani alla chitarra

IlVocifero live, di volta in volta, prevede l'aggiunta di eventuali ospiti che ruotano attorno al progetto: alcuni come l'arrangiatore e tastierista Carlo Sandrini o la cantante Paola Dilaila Colombo sono gią comparsi (alla Cooperativa Portalupi di Vigevano e al Magnolia di Milano), altri compariranno nelle prossime date (Gionata Mirai, Edda, Dorina).

http://www.ilvocifero.it
www.niegazowana.net
www.elisarusso.com


ILVOCIFERO BIOGRAFIA

Walter Somą (gią co-autore dei due dischi solisti di Edda «Semper Biot», Niegazowana 2009 e «Odio i Vivi», Niegazowana 2012 vincitore del premio PIMI 2012 come miglior album solista e finalista al Tenco) contatta nel 2009 l'amico Aldo Romano, cantante conosciuto molti anni prima nella loro cittą d'origine, Torino. «Aldo canta la poesia pił diretta e cruda che io abbia mai visto incarnata in persona», dice Walter. L'alchimia tra i due funziona istantaneamente e i brani prendono corpo e forma in maniera naturale e fulminea, partendo da delle improvvisazioni intense ed ispiratissime, intuizioni arrivate dall'alto e colte al volo senza che vi sia un lavoro di costruzione ed artificio. Nascono vere e proprie «composizioni per l'anima». Aldo canta e si dimena come un Nick Cave, abbaia e ulula come un cane randagio, decanta come un Carmelo Bene sotto assenzio, ammalia suadente (nelle «Ultime Parole»), accarezza come un «Alito» per poi assestare calci e pugni: reale come solo Vita, Amore e Morte sanno essere. Ancora Somą: «Aldo ha un forte spirito di provocazione, ma sostenuto da un pensiero. Non fine a sé stesso».
Aldo da anni ha scelto di vivere spesso da vagabondo, per strada. Per lui un modo di stare al mondo. Anche di questo trattano le canzoni.
In questi anni, Somą ha stretto un'intensa amicizia con Fabio Capalbo, regista (diversi videoclip all'attivo, tra cui Capossela, Verdena, Pacifico, Edda, Toni Bruna, Lorre, Egokid ecc), batterista e tra i fondatori dell'etichetta Niegazowana.
Somą e Capalbo decidono di produrre insieme il disco, costruendo un ambiente sonoro molto vario, anche per valorizzare le mutevoli caratteristiche vocali di Aldo Romano.

L'Ensemble Vinaccia, band vigevanese gią attiva da tempo, ha suonato l'ossatura dei brani e segue dal vivo il progetto.

Gionata Mirai de Il Teatro degli Orrori ha suonato alcune parti di chitarra.
Come Mirai, molti altri hanno offerto il loro talento in dono a IlVocifero. Memorabili le voci di Edda e Dorina che si sono prestati per alcuni cori, vocalizzi e voci da capogiro.

In «Lucyd» Dorina, oltre che prestare la voce, ha contribuito a livello compositivo, firmando le musiche. Di questo brano č uscito un onirico videoclip girato e diretto da Fabio Capalbo:

Lucyd video:
http://www.youtube.com/watch?v=J0ENNgR_TNo&feature=youtu.be

«Se vuoi ti stupisco/ con il mio sangue misto»: «Amorte» č un album che sorprende, perché non c'č nulla di analogo nel panorama italiano. Difficile tracciare coordinate musicali di riferimento, forse perché IlVocifero dichiara guerra al genere (parafrasando «Nastro Solare») e quindi anche al genere musicale come categoria che incasella e imprigiona. C'č il folk, il rock, il blues, la psichedelia, ci sono gli archi, i fiati, le incursioni elettroniche, i toni colloquiali del cantautorato mischiati all'attitudine e al furore del punk, soluzioni musicali sperimentali e ricercate... tutto s'intreccia senza badare a regole e confini, lasciando che la Passione e la Musica assieme traccino nuovi sentieri, senza rifugiarsi nell'espediente delle strade gią battute. «Amorte» č una solenne dichiarazione di libertą, a tratti disperata ma sempre fiera, a testa alta. «Amorte» č una benedizione ed una condanna, č un viaggio zingaro per tutti i coraggiosi che scelgono di guardarsi dentro, esistere e resistere. Dagli inferi al cielo, andata e ritorno. Un giro senza itinerario, ma non senza meta.

Evviva l'anima. E cosģ sia.



OPEN ACT:
CASTELLAMEN
IL GRANDE RITORNO!

Dati Aggiornati al: 25-03-2014 15:30:12

WikiEventi.it non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

effettua il login con facebook

Categoria: Musica e Spettacoli

Quando: Domenica 13-04-2014 alle 22:00
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: VELVET ROCK ZUMA Arci Club

Prezzo: --

Link: Sito Web dell'evento