...un nuovo modo di condividere gli eventi che conosciamo...

> Home > Eventi a Torino del 07-04-2014 > Musica e Spettacoli > Cartoni animati anni Trenta e propaganda di...

Cartoni animati anni Trenta e propaganda di regime

Cartoni animati anni Trenta e  propaganda di regime

 

 

Il Corso in cinema d'animazione del Centro Sperimentale di Cinematografia di Torino (CSC-Animazione) presenta un nuovo incontro sull'animazione di repertorio.
La serata vedrà come protagonisti le animazioni di propaganda di Luigi Liberio Pensuti accompagnate da tre cortometraggi realizzati da importanti cineasti dell'epoca fascista che per ragioni inesplicate, non furono mai fatti circolare.
L'incontro sarà presentato dal Prof. Giaime Alonge (Storia del Cinema, DAMS di Torino), Chiara Magri (coordinatrice didattica Centro Sperimentale di Cinematografia dip. Animazione) e Sergio Toffetti (direttore Archivio Nazionale Cinema Impresa - Centro Sperimentale di Cinematografia dip. Animazione)

Il cinema, " l'arma più forte" , oltre a produrre sogni per l'immaginario collettivo, è stato un'efficace strumento di " mobilitazione delle masse" , anticipando un ruolo poi delegato alla TV. In Italia, la cinematografia fascista si affida ai cinegiornali Luce, mentre esita a mescolare sullo schermo divi popolari ed esigenze della propaganda. Particolarmente interessanti sono dunque i cartoons realizzati da Liberio Pensuti prima per mobilitare i " piccoli crociati" alla lotta contro la tubercolosi, con Crociato 900 e Il pericolo pubblico n.1 (recentemente ritrovati dall'Archivio Nazionale Cinema Impresa); e all'entrata in guerra, per trasformare Churchill in un grifagno Mister Hyde della demoplutocrazia, nel Dottor Churkill, prodotto nel 1942 dall'Istituto Luce.
Completano il programma dei cortometraggi: Attenzione! dove Vittorio De Sica e Assia Noris, ricordano che " il nemico è in ascolto" ; Il teatro delle meraviglie con Aldo Fabrizi che " stramaledice gli inglesi" e Il bidello dei mari dove il comico Virgilio Riento spiega in classe il blocco navale. Prodotti dalla Cines nel 1940 (e resi oggi disponibili da Ripley's Film), i tre " corti" vedono per l'unica volta l'impegno di grandi star nella propaganda di regime.



Programma
Crociato 900 di Liberio Pensuti (1938, 10')
Il pericolo pubblico n.1 di Liberio Pensuti (1938, 10')
Il Dr. Churkill di Liberio Pensuti (1942, 7')
Il bidello dei mari di Flavio Calzavara con Virgilio Riento (1940, 10')
Attenzione! di Giuseppe Amato, con Vittorio De Sica, Assia Noris, Virgilio Riento, Lauro Gazzolo (1940, 10')
Il teatro delle meraviglie di Flavio Calzavara, con Aldo Fabrizi (1940, 10')
Presentazione a cura di Prof. Giaime Alonge (Storia del Cinema, DAMS di Torino), Chiara Magri (coordinatrice didattica Centro Sperimentale di Cinematografia dip. Animazione) e Sergio Toffetti (direttore Archivio Nazionale Cinema Impresa - Centro Sperimentale di Cinematografia dip. Animazione)

Dati Aggiornati al: 05-04-2014 10:08:13

WikiEventi.it non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

effettua il login con facebook

Categoria: Musica e Spettacoli

Quando: Lunedì 07-04-2014 alle 20:30
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Cinema Massimo

Indirizzo: Via Giuseppe Verdi, 18 Torino

Prezzo: --

Link: Sito Web dell'evento