Vivere bene è meglio che vivere. Aristotele

> Home > Eventi a Torino del 18-06-2014 > Musica e Spettacoli > SABA inaugura SUMMERSIDE al Borgo Medievale

SABA inaugura SUMMERSIDE al Borgo Medievale

SABA inaugura SUMMERSIDE al Borgo Medievale

 

 

La splendida cantante italo-africana apre la nostra stagione estiva
Ingresso libero
Presentiamo ancora una volta con grande piacere un'artista che ha esordito a Maison Musique e poi è tornata più volte sia a Maison che al FolkClub. L'occasione è l'apertura della stagione di concerti estivi che organizziamo in collaborazione con il Circolo dei Lettori al Borgo Medievale, nell'ambito di Summerside. Dopo la bella esperienza di un anno fa al Cortile della Farmacia (e la prolifica collaborazione durante la stagione invernale che ha portato numerosi artisti del FolkClub al Circolo dei Lettori), il Circolo di via Bogino ha voluto ancora una volta riporre fiducia nel FolkClub affidandogli la programmazione musicale di Summerside. Ne è nato un piccolo grande festival di world music che Saba inaugura alla grande.
Cantautrice e attrice di origini italo-etiopi, nata in Somalia e cresciuta nel paese di suo padre, in Italia, Saba si laurea in Storia dell'Arte, si occupa di tecniche di restauro, lavora nell'ambito dell'editoria e della comunicazione. Parallelamente si occupa di spettacolo, lavorando come attrice in produzioni teatrali e televisive, sviluppando progetti discografici in ambito internazionale. Saba, già nota al pubblico televisivo italiano per aver recitato a lungo nella fiction RAI La Squadra, riesce con il suo lavoro a incarnare un generoso intreccio tra cultura africana ed europea. Tra il 2007 e il 2008 esce in tutto il mondo per l'etichetta inglese World Music Network di Phil Stanton il suo album di debutto Jidka (The Line), ispirato al contatto tra le varie culture di cui Saba è figlia. Il disco, di cui è anche autrice, riscuote un ottimo riscontro di pubblico e di critica tanto da comparire con i suoi brani in importanti compilation al fianco di cantanti del calibro di Sally Niolo e Miriam Makeba. Nel 2009 Saba e il produttore e co-autore delle musiche Fabio Barovero incontrano ad Addis Ababa musicisti tradizionali e contemporanei: una ricerca musicale sul campo nella capitale etiope, dove convergono un po' tutti gli stili musicali del Corno d'Africa. Qui vengono effettuate le registrazioni con sessioni e appunti, come quelle con Endale Abate, Belay Alemayehu, Binyam Berhanu e altri musicisti con strumenti tipici della cultura etiopica come il krar, masinko, washinti. Questi contributi fanno parte dell'effervescente melting pot sonoro, di lingue e di culture che costituiscono il secondo album di Saba, Biyo, registrato anche con il solido contributo dei musicisti che l'accompagnano dal vivo. Il titolo dell'album è una parola che rimanda al termine greco bios, cioè Vita, ma che in somalo indica con significativa attinenza l'acqua, la risorsa in assoluto più importante per l'uomo, il perno attorno a cui ruota tutto il progetto discografico, pubblicato e distribuito da marzo 2010 in Italia con l'entusiasta appoggio di Egea Music e di Amref, di cui l'artista diventa Testimonial. Il 26 marzo 2012 esce per Egea il suo terzo album, Life changaniysha (la vita ci mescola), che conferma l'impegno dell'artista come testimonial Amref (Saba è testimonial della campagna internazionale 2012 di Amref Stand up for African Mothers). Il disco racconta del viaggio che l'artista italo-africana ha condotto in Kenya seguendo la rotta verso i villaggi e i luoghi remoti che la maggiore organizzazione sanitaria in Africa sostiene, aiutando migliaia di persone. L'artista incontra quei protagonisti, dalla savana alla periferia urbana di Nairobi, si fa raccontare le loro storie, penetra e condivide la loro umanità, le loro esperienze, i loro sogni, il loro cibo, la loro lotta per la sopravvivenza. All'insegna di questo mescolamento prendono forma i testi e le canzoni, perché abbandonarsi al viaggio, conoscere, significa anche felicemente accettare l'idea che, appena vissuta in questo modo, la vita ci mescola, Life changanyisha, appunto.
Dal 2008 Saba porta in tutta Italia il suo concerto articolato tra canto e parola, musica e narrazione, offrendo la magica alchimia del suo spettacolo in prestigiosi contesti come l'Earth Day di Nat Geo Music, a fianco dell'ultima Cesaria Evora, sul prestigioso main stage all'Italia Love Wave Festival, l'Auditorium Flog di Firenze per il Festival Musica dei Popoli, al JazzExpo di Cagliari, il Blue Note di Milano, il Festival Internazionale di Roccella Ionica e il Festival Internazionale di Hammamet.
La 'nostra' Saba è accompagnata dai fidi: Martino Roberts (basso), Cheikh Fall (kora, djembè, percussioni), Tatè Nsongan (chitarra, djembè).

Dati Aggiornati al: 11-06-2014 12:28:23

WikiEventi.it non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

effettua il login con facebook

Categoria: Musica e Spettacoli

Quando: Mercoledì 18-06-2014 alle 21:30
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Borgo Medievale Torino

Indirizzo: Viale Virgilio 107 Torino

Prezzo: Gratis

Link: Sito Web dell'evento