Esiste un solo bene, la conoscenza, e un solo male, l'ignoranza. Socrate

> Home > Eventi a Torino del 02-07-2014 > Mostre e Cultura > Maurizio Blatto presenta MYTUNES con Matteo Negrin

Maurizio Blatto presenta MYTUNES con Matteo Negrin

Maurizio Blatto presenta MYTUNES con Matteo Negrin

 

 

Mercoledì 2 luglio alle 21 Maurizio Blatto incontra Matteo Negrin alla Trebisonda di via S. Anselmo 22 per chiacchierare di MyTunes. Come salvare il mondo, una canzone alla volta (Baldini&Castoldi). 77 canzoni e la vita che batte dentro il loro ritmo.

Antefatto: un giorno del 2011 Matteo Negrin viene alla Trebisonda e inizia a parlare di un libro bello e divertentissimo. Si chiama L'ultimo disco dei Mohicani e l'autore è Maurizio Blatto.

Ora Maurizio e Matteo si incontrano di persona. Il libro di cui parlare è appena uscito, si chiama MyTunes, parla di nuovo di canzoni, parla tanto di pop inglese e statunitense (Maurizio è del '66, qualcosa vorrà dire), alla sua maniera. La sua maniera è irresistibile, non si può smettere di leggere, con un sorriso ebete perenne, una fitta di nostalgia, uno scoppio di risate ogni tanto. La lettura ideale, in metro.

Eccone un saggio: «Se ci ripenso mi vedo sempre là, anche quando l'inverno se n'è andato e la scuola è finita. Con Asleep che gira. Arrivarono le vacanze e progettai con la mia ragazza di andare in Grecia, a girare senza fretta tra le isole Cicladi. Sole, vento, libertà, ma anche gli Smiths, ovviamente. Due giorni prima di partire mi si ruppe il walkman. La semplice prospettiva di non poter ascoltare Asleep per almeno due settimane mi fece prendere in considerazione l'idea di rimandare la partenza. Avevo lo zaino pronto e il cuore vuoto. Non ce la posso fare, mi ripetevo. Sto qui. Poi mi ricordai dell'autoradio. A cassette, ovviamente. Avevo comprato un modello ai limiti dell'immaginabile, soprattutto oggi. Estraibile come tutte quelle dell'epoca, godeva di un insolito benefit: se collocate le pile nell'apposito vano, poteva funzionare come walkman. La casa produttrice forniva anche una sorta di tracolla dagli eleganti colori gialli e neri per consentirne un utilizzo da passeggio. Diventava una specie di borsello con le dimensioni e la pesantezza di un tostapane.»

Maurizio Blatto è nato a Torino nel 1966 ed è cresciuto all'interno della sua collezione di dischi. Firma storica della rivista musicale «Rumore», è rintracciabile ovunque si discuta di pop indipendente inglese. È stato definito il «crooner del giornalismo musicale». Ne L'ultimo disco dei Mohicani (Castelvecchi) racconta degli incontri nel suo negozio di dischi, che sta a Torino, in via Pinelli 45, e si chiama Backdoor. Una congerie di pazzi, eccentrici e assurdi. Si respira l'atmosfera di Smoke e Blue in the face, i clienti sembrano un po' quelli del tabaccaio Auggie. Blatto è stato paragonato, per questo libro, a Nick Hornby.

Matteo Negrin, nato nel 1974, è un musicista torinese . Anzi, un musicista di San Salvario. Un compositore, un insegnante, un organizzatore di eventi culturali e musicali. Su Facebook è anche un opinion leader, e c'è chi vorrebbe entrasse in politica. Ha un'associazione, Glocal Sounds, con cui recentemente ha organizzato Jazz on the road, il festival jazz nel Jazz Festival che si è svolto a San Salvario.

Stay MyTuned!

Leggi una bella intervista a Maurizio di Luca D'Ambrosio:
http://www.musicletter.it/lucadambrosio/?x=entry:entry140606-102439

Dati Aggiornati al: 27-06-2014 21:49:11

WikiEventi.it non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

effettua il login con facebook

Categoria: Mostre e Cultura

Quando: Mercoledì 02-07-2014 alle 21:00
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Libreria Trebisonda

Prezzo: Gratis

Link: Sito Web dell'evento