Tutto il resto non è vita, ma tempo. Il tempo si butta via, la vita si vive. Seneca

> Home > Eventi a Torino del 18-10-2014 > Musica e Spettacoli > EBMF - Lonesome Leash live

EBMF - Lonesome Leash live

EBMF - Lonesome Leash live

 

 

EBMF Emerging bands micro-festival è un micro-festival dedicato alle band emergenti del vivace panorama musicale torinese. EBMF è finalizzato a supportare le band emergenti nella promozione della propria musica e a favorire lo scambio e le contaminazioni musicali (ogni serata EBMF termina con un ospite straniero). Il 18 ottobre, le seguenti band si alterneranno sul palco:

- Mangerei Teresa. Presenta una scelta di canzoni schiette, scritte e composte dai torinesi Matteo Algieri e Mauro Falcomer in formazione acustica a due voci e due chitarre. Il progetto nasce nel 2012 dall’esigenza di affrontare la canzone nel modo più essenziale e personale possibile.
- Alephant. Aleph is the first letter of the Hebrew alphabet. It represents the numeric value of 1 and it is often associated with the concepts of origin, birth and creation, identified by the symbol of an equilateral triangle, crossed by a segment. Alephant is a rock band based in Turin, and this is what they are.
- Buzzy Lao. Buzzy Lao is a solo artist whose music comes from the roots of Blues and Soul and leads to a modern and extremely popular sound.
- Oakland

La serata si concluderà con un ospite speciale: Lonesome Leash. Nel moniker Lonesome Leash, Walt McClements (anche attivo in passato negli Hurray for the Riff Raff, nei Why Are We Building Such A Big Ship? e attualmente batterista dei Dark Dark Dark) fa confluire in modo agile e meravigliosamente caotico le sue diverse esperienze e influenze musicali.

Partendo da un sinuoso suono di fisarmonica, vero e proprio marchio di fabbrica di McClements, Lonesome Leash si lancia in affondi folli e imprevedibili, incorpora al suo interno loop di batteria, un profluvio di feedback e fiati rigogliosi, finendo per creare una sorta di ambiente sonoro futu-rustico.

«Sono sempre stato interessato a far suonare la fisarmonica più come un sintetizzatore, o anche oltre un sintetizzatore, e mi piace aggiungere drum machine ed elettronica in quelle che normalmente sarebbero (o potrebbero essere) trame sonore molto tradizionali», spiega McClements.

Dal vivo il progetto si presenta sotto forma di one man band, con McClements che si destreggia tra gran cassa, charleston, fisarmonica, tromba e voce. Un vero e proprio spettacolo in sé, che sortisce l’effetto di far dimenticare quante cose stiano accadendo contemporaneamente davanti ai propri occhi e fa svanire in un istante il pensiero che possa trattarsi solo di esibizionismo virtuosistico.

L’ep di debutto “I am no captain”, pubblicato nel gennaio 2013, è pervaso dalla gioia estatica e dal romanticismo fatalista che caratterizza la città di New Orleans, ma trasportati altrove e tradotti in una lingua universale.

L’ep successivo “One foot in front of the other”, uscito sul finire del 2013, comprende cinque canzoni scritte durante un tour di quattro mesi (da gennaio ad aprile 2013) ed è stato registrato in una pausa di due giorni a Brooklyn. Prodotto ancora una volta dall’ingegnere del suono Don Godwin (Callers, REANIMATOR), supera in tutte le direzioni i limiti estetici fissati dall’album di debutto e si ritrova a navigare in un vasto territorio sonoro in cui esili strumentali di sola fisarmonica si espandono in un lo-fi pop teso e turbolento, fanfare sghembe si intrecciano a strati di fisarmonica distorta e incalzanti beat elettronici si dissolvono in tenui paesaggi bucolici.

Ingresso gratuito con tessera Arci.

Dati Aggiornati al: 10-10-2014 15:43:18

WikiEventi.it non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

effettua il login con facebook

Categoria: Musica e Spettacoli

Quando: Sabato 18-10-2014 alle 19:00
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: SAMO

Indirizzo: Corso Tortona 52 Torino

Prezzo: --

Link: Sito Web dell'evento