Chi non ha fatto niente non sa niente. Thomas Carlyle

> Home > Eventi a Torino del 06-11-2014 > Musica e Spettacoli > LA VEDOVA SCALTRA - di C. Goldoni

LA VEDOVA SCALTRA - di C. Goldoni

LA VEDOVA SCALTRA - di C. Goldoni

 

 

di Carlo Goldoni
elaborazione di Emanuele Barresi
con Debora Caprioglio, Daniela Morozzi e Emanuele Barresi
e con Fabrizio Brandi, Michele Crestacci, Riccardo De Francesca, Eleonora Zacchi
Scene Emidio Bosco
Costumi Adelia Apostolico
Regia Emanuel Barresi
COMPAGNIA DEGLI ONESTI

La vedova scaltra è la seconda commedia di carattere scritta da Carlo Goldoni, dopo La donna di garbo, ed è anche la seconda commedia della riforma Goldoniana, essendo stata scritta in modo da non lasciare spazio ai “soggetti” ed alle “improvvisazioni” dei capicomici.
La vedova scaltra ebbe fin dal suo esordio un enorme successo, tanto che rimase ininterrottamente sulle scene per quindici anni. La vedova in questione è Rosaura una donna ancora giovane ed avvenente che, avendo perso da due anni l’anziano marito, diviene l’oggetto del desiderio di quattro baldi nobiluomini; uno di questi è Italiano, uno Francese, uno Inglese ed uno Spagnolo. I quattro si mostrano, a turno, a Rosaura, in quella che ritengono essere la loro veste migliore. In realtà, pensando di sfoggiare le loro qualità, non fanno altro che mostrare i limiti di quello che è, nella convinzione popolare, il tratto distintivo del popolo di appartenenza. L’Italiano si mostrerà troppo geloso e possessivo, il Francese troppo presuntuoso e frivolo, l’Inglese poco passionale e troppo pragmatico ed infine lo Spagnolo, apparirà vanaglorioso e dai modi troppo gravi.
Rosaura sceglierà tra questi il proprio futuro marito, aiutata nel proprio disegno da Marionette, una domestica che è l’altro grande personaggio femminile della commedia, una donna argutissima, ma particolarmente pigra, cosa, quest’ultima, poco commendevole per chi ha il compito di servire. Provenendo da Parigi, la domestica tenterà di convincere Rosaura a sposare il pretendente Francese. La giovane vedova però, non le darà retta e si servirà di uno spassoso stratagemma, per capire quale dei quattro gentiluomini sia il più degno di ottenere i suoi favori.
Nel nostro adattamento abbiamo scelto di dare risalto agli aspetti più brillanti della commedia, ed ai personaggi che mostrano caratteri più intrisi di realismo, in modo da non dispiacere al gusto attuale. Il risultato è una macchina comica, che suscita nel pubblico una gran quantità di risate, condite, sempre, da quella profonda saggezza e bonomia, caratteristiche del teatro di Goldoni.

Dati Aggiornati al: 14-10-2014 08:30:45

WikiEventi.it non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

effettua il login con facebook

Categoria: Musica e Spettacoli

Quando: Giovedì 06-11-2014 alle 21:00
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: Fonderie Teatrali Limone

Prezzo: --

Link: Sito Web dell'evento