Il tempo manca solo a chi non ne sa approfittare. Gaspar M. de Jovellanos

> Home > Eventi a Torino del 10-11-2014 > Corsi > I corsi del FolkClub 2014-15

I corsi del FolkClub 2014-15

I corsi del FolkClub 2014-15

 

 

Danze popolari del Sud Italia: ballettu siciliano e tarantella calabrese
Il corso si articolerà in due momenti dedicati all'insegnamento del Ballettu Siciliano e della Tarantella Calabrese dell'area aspromontana. La prima danza rappresenta la tradizione agropastorale della Sicilia in particolare dell'area dei Peloritani. Il ballo " in rota" è ciò che accomuna le due danze ed entrambe esprimono attraverso il ritmo del suono il calore e la solarità del sud Italia.
Silvia Plano, palermitana, ha approfondito lo studio delle danze popolari con i migliori maestri siciliani, calabresi, pugliesi e campani. Le danze oggetto del corso rappresentano l’identità del sud nella musica e nella danza dando vita a un “rituale” d’incontro. La riproposizione delle danze, secondo i principi coreutici e cinetici tradizionali, ha lo scopo di creare un ponte con la cultura legata alla terra, di scoprirne i segreti del più profondo divertimento e i principi benefici e rivitalizzanti.

Docente Silvia Plano, inizio corsi lunedì 10 novembre, iscrizione entro il 17 novembre, orario il lunedì dalle 21 alle 22.30; 10 lezioni da un’ora e mezza. Costo 100 euro
Prima lezione gratuita e senza impegno, iscrizione entro la seconda lezione.


Corso di organetto, lira e tamburello calabrese
E’ un corso che propone lezioni frontali, con un solo partecipante alla volta. Questo permette l’iscrizione al corso a chi è a differenti livelli di apprendimento dello strumento, dai principianti, a chi vuole perfezionare una tecnica già consolidata.
Gli strumenti proposti sono tre, tutti calabresi dell’area del reggino, ma ovviamente ogni iscritto sceglierà a quale dedicarsi. Il corso si propone a chi è a qualsiasi livello di apprendimento dello strumento, dai principianti assoluti, a chi intende perfezionare la propria tecnica.
Il corso di organetto è rivolto a tutti gli appassionati dei vari stili di “sonu”, tecniche e personalizzazioni delle tarantelle di tutta l’area reggino-aspromontana. Verranno studiate e approfondite le musiche e le varianti relative alle varie zone di provenienza, i metodi e la storia di una cultura strettamente legata alla musica tradizionale. L’organetto richiesto è il due bassi (ddu botte) ma il corso è fruibile anche da chi dispone di organetto a 8 o 12 bassi.
Il tamburello, percussione reggina per eccellenza, è l’accompagnamento per tutti gli altri strumenti in questione; durante il corso verrà studiato il metodo classico di suono e le differenze di battuta in relazione allo strumento da accompagnare.
La lira calabrese, in continua riscoperta in buona parte della Calabria, è di sicuro lo strumento più arcaico e che più incuriosisce. Si studieranno le suonate lasciate nelle poche registrazioni esistenti degli anziani suonatori ormai scomparsi.
Carlo Martorano, reggino, proviene da una famiglia di organettisti. Insegna dal 2005 a ragazzi di ogni età, prima a Reggio Calabria poi a Torino dove nel frattempo si è trasferito per motivi di lavoro.

Docente Carlo Martorano, inizio corsi martedì 11 novembre, iscrizione entro il 3 novembre, orari il martedì tra le 14 e le 20.30 (orario di ognuno dei corsisti da concordare), 6 lezioni (una ogni due settimane) da 45 minuti. Costo 150 euro.
Riunione di inizio corso martedì 4 novembre ore 19, FolkClub via Perrone 3 bis


Organetto e cornamusa
E’ un corso che propone lezioni frontali, con un solo partecipante alla volta. Questo permette l’iscrizione al corso a chi è a differenti livelli di apprendimento dello strumento, dai principianti, a chi vuole perfezionare una tecnica già consolidata.
Vincent Boniface è uno dei migliori giovani organettisti italiani, membro di numerosi ensemble tra i quali ricordiamo Abnoba, TocTocToc, Trouveur Valdoten, Orage. Tiene il corso di organetto del FolkClub per il secondo anno, dopo aver raccolto il testimone da Simone Bottasso che lo aveva tenuto nei 4 anni precedenti. La novità di quest’anno è invece rappresentata dalla possibilità di seguire il corso di cornamusa, sempre con lo stesso Vincent.
Docente Vincent Boniface, inizio corsi martedì 18 novembre, iscrizione entro il 3 novembre, orari il martedì tra le 14 e le 20.30 (orario di ognuno dei corsisti da concordare), 12 lezioni (una ogni due settimane) da 45 minuti. Costo 300 euro
Riunione di inizio corso martedì 4 novembre ore 18.30, FolkClub via Perrone 3 bis


Danze popolari
E’ il decano dei corsi del FolkClub, giunto al trentaduesimo anno senza interruzioni. Originariamente tenuto da Franco Lucà, è ora affidato a Carla Magone che è stata l’assistente di Franco per più di dieci anni. Si rivolge a chi vuole entrare nel vivace mondo delle danze popolari. Valzer, scottish, mazurka, polka, rondeau, bourrée a due e tre tempi, circolo circassiano, sono tra i balli che vengono trattati.
Docente Carla Magone, inizio corsi mercoledì 21 gennaio, iscrizione entro il 28 gennaio, orario il mercoledì dalle 21 alle 23; 10 lezioni da due ore. Costo 120 euro
Prima lezione gratuita e senza impegno, iscrizione entro la seconda lezione.


Canto popolare
Il tradizionale corso di canto del FolkClub, ormai “trentenne” si è rinnovato lo scorso anno, trasformandosi in un ciclo di stage. Una panoramica su vari aspetti del canto popolare. E’ possibile partecipare all’intero ciclo di incontri, oppure iscriversi singolarmente ai vari stage.
Troppo spesso commettiamo l'errore di associare lo studio del canto popolare a un approccio nostalgico, polveroso e anacronistico. Troppo spesso se ne parla al passato. E’ per dimostrare quante forme di canto tradizionale siano state in grado di passare il testimone e restare saldamente proiettate verso il domani, che abbiamo rivoluzionato il nostro immancabile corso settimanale. Ecco dunque un ciclo di appuntamenti mensili alla ricerca degli interpreti e delle comunità ancora in grado di fare (buon) uso delle proprie specificità musicali.
Il calendario è in via di definizione e sarà presentato al più presto, possiamo già anticipare che sono confermati a marzo gli stage di Renat Sette (straordinario cantante provenzale) e quello di Tina May (meravigliosa vocalist inglese).

Iscrizione all'intero ciclo di incontri (6 in totale): 100 euro invece di 130



Tutti i corsi sono riservati ai soci FolkClub (costo tesseramento nuovo socio 7 euro, rinnovo annuale a offerta libera).
Tutti i corsi si svolgeranno al FolkClub in via Ettore Perrone, 3 bis.
Per ulteriori informazioni e iscrizioni: 011/537636
Periodo del corso: dal 10-11-2014 al 28-02-2015
Nei seguenti giorni: Lun - Mar - Mer - Gio - Ven - Sab -

Dati Aggiornati al: 28-10-2014 13:23:18

WikiEventi.it non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

effettua il login con facebook

Categoria: Corsi

Quando: Lunedì 10-11-2014 alle 21:00
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

Dove: FolkClub

Indirizzo: Via Ettore Perrone 3 bis Torino

Prezzo: --

Link: Sito Web dell'evento