Vivere bene è meglio che vivere. Aristotele

> Home > Eventi a Torino del 11-11-2014 > Mostre e Cultura > Louis Michel Van Loo. Le tre principessine di...

Louis Michel Van Loo. Le tre principessine di Casa Savoia

Louis Michel Van Loo. Le tre principessine di Casa Savoia

 

 

Per la prima volta i tre ritratti delle principessine di casa Savoia realizzati da Louis Michel van Loo nel 1733 verranno esposti presso il Museo Accorsi – Ometto.
L’occasione nasce dal recente acquisto, da parte della Fondazione Accorsi – Ometto, del dipinto che raffigura Maria Luisa Gabriella.

Figlia di Carlo Emanuele III di Savoia e di Polissena d’Assia, Maria Luisa Gabriella di Savoia nacque a Torino nel 1729.
Venne inizialmente destinata a sposare il delfino di Francia Luigi, figlio di Luigi XV, ma le trattative matrimoniali non andarono a buon fine e la principessa entrò nel convento di Sant’Andrea di Chieri, dove morì nel 1767.
Stando alla contabilità sabauda, lei e le sue sorelle, Maria Felicita Vittoria ed Eleonora Maria Teresa, furono ritratte nel 1733 dall’allora non ancor famoso, ma già abilissimo, Louis Michel van Loo. L’alta qualità pittorica e l’uso costante di colori luminosi e ben sfumati non lasciano dubbi che questo ritratto, insieme agli altri due, vada identificato proprio con quei dipinti.
Proveniente dalle collezioni del duca d’Aosta Amedeo di Savoia, l’opera presenta ancora la sua cornice originale.
Tre opere straordinarie, cariche di fascino che rivelano pienamente le capacità dell’artista nella levigata stesura degli incarnati, nella salda qualità della composizione e nella perfetta resa dei tessuti. Per eseguire i dipinti, van Loo attinse ai modelli della grande ritrattistica francese, da Hyacinthe Rigaud a Nicolas Largille. Pur indulgendo su una rappresentazione ufficiale delle fanciulle, eredi di un’importante dinastia europea, il pitture scelse di raffigurarle con estrema modernità e con una vena quasi intimista, cogliendole ognuna in un’azione diversa.
Questi ritratti ebbero un peso notevole nella codificazione delle immagini infantili all’interno della corte sabauda e garantirono all’artista un rapporto privilegiato con i Savoia. Un rapporto testimoniato dallo splendido ritratto che il pittore fece a Madrid nel 1750 della principessa Maria Antonia Ferdinanda di Borbone, andata in sposa quello stesso anno a Vittorio Amedeo III principe di Piemonte.

L’ingresso all’esposizione è gratuito per i visitatori del Museo di arti decorative e per quelli della mostra GIOVANNI BATTISTA QUADRONE. Un “iperrealista” nella pittura piemontese dell’Ottocento.

In occasione della mostra, sabato 15 novembre, alle ore 17.00 si terrà la conferenza:
PRINCIPESSE IN POSA. Moda e gusto nel Settecento alla corte dei Savoia a cura di Gianluca Bovenzi, storico del tessuto.
L’ingresso alla conferenza è gratuito fino a esaurimento posti.

ORARI:
da martedì a venerdì 10.00-13.00; 14.00-18.00
Sabato e domenica 10.00-13.00; 14.00-19.00

Informazioni per il pubblico: 011 837 688 int. 3


Dati Aggiornati al: 05-11-2014 16:08:54

WikiEventi.it non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma.

Consultare sempre il sito web di riferimento.

 

effettua il login con facebook

Categoria: Mostre e Cultura

Quando: Alle 10:00 dal 11-11-2014 al 11-01-2015
---> L'EVENTO SI È GIÀ CONCLUSO !!!

nei seguenti giorni : Mar - Mer - Gio - Ven - Sab - Dom

Dove: Museo Accorsi - Ometto - Museo Di Arti Decorative

Prezzo: Gratis

Link: Sito Web dell'evento